La gente che sta bene

Acquista su Ibs.it   Dvd La gente che sta bene   Blu-Ray La gente che sta bene  
Un film di Francesco Patierno. Con Claudio Bisio, Margherita Buy, Diego Abatantuono, Jennipher Rodriguez, Laura Baldi.
continua»
Commedia, durata 105 min. - Italia 2014. - 01 Distribution uscita giovedì 30 gennaio 2014. MYMONETRO La gente che sta bene * * - - - valutazione media: 2,35 su 54 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
rob8 sabato 4 agosto 2018
un film che cede in vista della conclusione Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

«Ti piace il nuovo uomo italiano?» chiede sul finire del film l’avvocato senza scrupoli (un appropriato Diego Abantantuono) al candidato partner del suo studio prestigioso (un ottimo Claudio Bisio).  È la domanda (retorica) che il regista pone al pubblico, dopo aver mostrato - con l’acutezza che fu propria della migliore tradizione della commedia italiana -  i vizi di una società che solo all’apparenza sta bene.
 
Una dark comedy ben centrata ed ottimamente orchestrata narrativamente, ma che purtroppo cede proprio in vista della conclusione ad un lieto fine incoerente e poco credibile.

[+] lascia un commento a rob8 »
d'accordo?
pelidinoia mercoledì 9 maggio 2018
bisius Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

ma regista attori produttori ministero, hanno mai visto un avvocato d'affari??? no perchè se si ci dicano cosa centra con il buffonesco 'Bisius de Zelig'!!! 

[+] lascia un commento a pelidinoia »
d'accordo?
pelidinoia mercoledì 9 maggio 2018
che c'azzecca? Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Gli attori italiani sono mediocri quasi sempre, e qui Bisio e Abantantuono dimostrano di aver terminato le cartucce. Molto sotto a Il Capitale umano. 

[+] lascia un commento a pelidinoia »
d'accordo?
mauriziobiondo sabato 21 aprile 2018
chi ha fatto il film è "gente che non sta bene" Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

non trovo le parole per esprimere il mio dissenso verso questo film informe.

[+] lascia un commento a mauriziobiondo »
d'accordo?
riccardo domenica 28 gennaio 2018
virzi' due la vendetta Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Proprio un brutto film, recitato malissimo da Bisio, la Buy inespressiva per una storia  incredibile.
Forse solo Abbarantuono è credibike... forse ....
Non leggerò il libro
Mi ha deluso il film, chissà quanto c'è costato di contributo del Ministero.
E quanto di pubblicit per Apple

[+] lascia un commento a riccardo »
d'accordo?
renatoc. lunedì 13 novembre 2017
che tristezza!! Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Avevo visto da pochi giorni "Il capitale umano" di Paolo Virzì ed ora mi capita di vedere un'altro film sulla meschinità del mondo degli affari lombardo! Anche la morte viene dopo gli affari! L'atteggiamento di Diego Abatantuono parlando della morte della bella moglie in incidente d'auto ("Mi è andata bene! Per la separazione aveva chiesto 50 Euro al mese") fa proprio la figura del "Paperone" a cui interessa solo il denaro! Ed anche il protagionista, che male non viveva, vorrebbe fare abortire la moglie dicendo che non si possono permettere di mantenere un terzo figlio! Il finale ha un happy-end, d'accordo, ma quante vittime si sono dovute sacrificare! Anche quell'impiegato a cui viene detto praticamente:"Ti licenz [+]

[+] lascia un commento a renatoc. »
d'accordo?
dario domenica 13 marzo 2016
brillante Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Bisio funziona, servito da una signora sceneggiatura. Abatantuono caricaturale,, ma non male. Storia non proprio lineare, tuttavia portata avanti con brillantezza, grazie a una regia senza fronzoli e divertita. Qualche osservazione intelligente. Una sorpresa. 

[+] lascia un commento a dario »
d'accordo?
achab50 venerdì 11 marzo 2016
ho visto il film e non leggerò il libro Valutazione 1 stelle su cinque
80%
No
20%

Mentre guardavo questa pseudo commedia brillante all'italiana, mi montava una rabbia cieca: ma perchè lo spettatore italiano deve essere considerato un cretino? Qui siamo ad un livello inferiore alle incommentabili serie di Pierino. Il film è una accozzaglia di luoghi comuni cinematografici, che magari volevano essere citazioni colte (una fra tutte il simpatico bambino che sperimenta i modi di morire) ma qui servono solo a spezzare un ritmo già frammentato. Bisio gigioneggia in maniera imbarazzante, e visibilmente è imbarazzato Abatantuono, angustiato da una montatura degli occhiali mai vista dai tempi in cui il Fiamminghino affrescava il profeta Abacuc. Incomprensibile la scelta della siliconatissima Rodriguez nella parte della eccitante moglie/amante in piena crisi esistenziale. [+]

[+] lascia un commento a achab50 »
d'accordo?
alessandro mercoledì 9 marzo 2016
un pasticcio tragicomico fallimentare Valutazione 1 stelle su cinque
33%
No
67%

il film è patetico, incerto tra la commedia iperrealistica della Milano bene e i finti e tardivi ripensamenti e sensi di colpa del protagonista che non ha il coraggio nemmeno di costituirsi per omissione di soccorso, dopo la morte dell'amante occasionale. Siccome si sente una merda umana, riesce solo nel finale ( patetica la riconciliazione con la moglie e la famiglia ignorata per la carriera) a riscattarsi parzialmente, rinncando a divenire complice dei nuovi affari del boss Abatantuono.
Quest'ultimo è sempre uguale a se stesso, noioso, mentre almeno Bisio riesce credibile almeno nelle parti tragiche, dopo essere stata la solita "iena ridens" di tante parti straviste. [+]

[+] lascia un commento a alessandro »
d'accordo?
leone baiaffa domenica 15 marzo 2015
bel progetto non riuscito. Valutazione 2 stelle su cinque
75%
No
25%

L'idea del film di realizzare un ritratto verosimile della società odierna, in mano a cinici personaggi senza scrupoli, anche se un po' sfruttata, poteva essere di sicuro realizzata molto meglio. Forse il lavoro del regista non è riuscito ad affrontare al meglio i tanti temi proposti che vanno dai problemi della crisi economica al mondo del lavoro gestito da personaggi senza morale e rispetto, alla ultrasfruttata tematica dell'incomunicabilità tra genitori e figli, attraversando le pieghe dei rapporti di coppia critici e delle mogli insoddisfatte da mariti troppo impegnati sul lavoro. Per tale motivo il film non decolla, non chiarisce fino in fondo nessuna delle tematiche che affronta e, pur affidandosi ad un buon cast di attori (Abatantuono su tutti), lascia deluso lo spettatore soprattutto per il finale scontatissimo e banale. [+]

[+] lascia un commento a leone baiaffa »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 »
La gente che sta bene | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | maybenot
  2° | mauro
  3° | fausta rosa
  4° | flyanto
  5° | melvin ii
  6° | mauro.t
  7° | leone baiaffa
  8° | stefano bruzzone
  9° | rob8
10° | r milone
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 30 gennaio 2014
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità  


Silverwing | [HorribleSubs] One Piece - 850 [720p] mkv | saison 1, épisode 40 - Les glorieux guerriers ! Les combats acharnés de Sanji et Usopp !